La Nostra Storia

Il Liceo Artistico Regionale " L.e M. Cascio" nasce nel 1943, ideatore e fondatore fu il Maestro d'Arte Luigi Cascio, uomo straordinario e amatore delle arti.

Il Maestro Luigi Cascio comincia la costruzione della scuola in un periodo difficile ,a causa delle vicende belliche che avevano interessato la città e l'intera Sicilia, in questo particolare momento storico-sociale crea un'istituzione scolastica con lo scopo principale di consentire ai giovani un percorso di studi che mira ad una preparazione culturale artistica di base fondamentale per qualsiasi attività futura e, in particolare, ad un'esperienza pratica da acquisire nelle diverse sezioni dei laboratori permettendo così al giovane un' abilità nell'ambito artigianale.

Molti giovani della città di Enna e dei paesi limitrofi cominciano a frequentare con passione e diligenza la Scuola d' Arte e nel 1944 il Comune di Enna stabilisce il funzionamento privato chiamandola "Scuola d'Arte Comunale".

Il Prof. Cascio vince la sua battaglia nel 1951 quando la Regione Siciliana , con una apposita legge, regionalizza la Scuola di Enna, dando alla scuola siciliana la possibilità far sviluppare un centro culturale- artistico che sarà di esempio per molte città.

Agli inizi degli anni sessanta la Scuola d'Arte si trasformava in Istituto d' Arte , un corso studio di tre anni che permetteva di conseguire il titolo di Maestro d'Arte e qualche anno dopo all' antico corso veniva aggiunto il biennio sperimentale, che permetteva un maggiore approfondimento culturale e possibilità di iscriversi a qualsiasi facoltà universitaria.

I laboratori diventano la fucina dell 'Istituto, e grazie all'amore per il lavoro, alla pazienza di affrontare la fatica, alla voglia creativa, all 'esigenze e alle le richieste del territorio negli anni settanta nasce la sezione di Decorazione Pittorica, con i laboratori di Tecniche murali e Serigrafia, successivamente nascono le sezioni di Arte della pubblicità e Arte del restauro del mobile , la sezione dei Metalli si arricchisce del laboratorio di oreficeria.

 

Negli anni successivi la Scuola viene denominata Istituto Regionale di Istruzione Secondaria ad Indirizzo artistico "Luigi e Mariano Cascio", grazie al nuovo Dirigente Scolastico Prof. Alfredo Antonio Prado che ha compreso lo straordinario servizio culturale dato dal Prof. Luigi Cascio, non solo alla provincia di Enna, ma anche a quelle di Catania e di Caltanissetta e della regione tutta, tramite le sezioni di specializzazione (Decorazione Pittorica e Scenografica, Arte dei Metalli e Oreficeria, Disegno di architettura e arredamento, Restauro del mobile, Grafica pubblicitaria) e del plesso "R. Assunto" di San Cataldo – Caltanissetta (Ceramica, Moda, Decorazione Pittorica) e proprio in ricordo e all'esempio dato dal fondatore, alcuni spazi sono stati utilizzati per dare vita alla Galleria D'Arte Contemporanea, sede di Mostre personali e collettive di giovani talenti, di protagonisti delle arti visive e di maestri rinomati nel mondo, eventi che arricchiscono e rendono l'istituto un "Gioiello d'Arte" di particolare importanza che richiama l'interesse di diverse istituzioni, diventando così un vivaio di creatività, di originalità e di professionalità.